Essere sé stessi

Ma quanto è difficile essere sé stessi? Parecchiotto direi….
Dopo una rovinosa e semisquallida storia che ho trascinato fino ad arrivare a 3 anni, devo dire che sto un po’ subendo gli inevitabili strascichi dal sapore “misoginia-misto-rassegnazione”…una leccata alla misoginia, subito un’altra alla rassegnazione…uhmmm che connubio saporito… 🙂

Oltre alla misoginia ed alla rassegnazione, un altro ruolo fondamentale, in questi miei giorni, lo sta giocando la paura…la paura di stare male di nuovo, la paura di invecchiare da solo, la paura di rimettersi in gioco ed inevitabilmente in discussione, la paura ed il rammarico del “non-condvivdere-una-mazza” (avete presente?)… 
 “La felicità non è realmente tale se non è condivisa”…vi ricordate chi ha detto (o meglio, scritto) queste parole? Quale magica relazione c’è tra la felicità e la condivisione della stessa? Qualcuno di voi lo sa? Me lo può dire per cortesia?

Vi mancavano le mie domade pseudo-esistenziali? Beh, eccone un paio!  🙂

Vi lascio con questa canzone che in questi giorni accompagna il mio tempo:

Annunci

~ di Massimiliano Tessaris su sabato 22 novembre, 2008.

7 Risposte to “Essere sé stessi”

  1. In to the Wild fu il film di tali parole…
    …che io interpreto dicendo che per capire qualcosa la devi nominare e quindi raccontare… Ma non per forza il destinatario del tuo racconto è la tua lei/lui… sennò scusa sa, ma si sarebbe infelici in troppi!!!
    …poi non da forse felicità quel momento(ma forse non ci sei ancora arrivato e rischio che mi tiri un mouse che per teletrasporto arriva fino a qui :P) quel momento preciso in cui ti liberi dal dolore? In cui ti rendi conto di poter di nuovo prendere in mano la tua vita?
    Le emozioni alla fine hanno la bellezza del mostrarti pur sempre vivo e per questo non vanno temute, ma vissute, perchè suvvia, tanto per rimanere in tema di citazioni… non può piovere per sempre 😉

  2. ops essendo una donna io e tu in stato di misogenia mi rendo conto che rischio ugualmente il mouse per teletrasporto!!!!

  3. Grazie per le tue parole, Sara! Smak! 🙂

  4. che rumore fa.. la felicità..???
    frulla pure a me in testa…
    basta condividerla anche con una/o sconosciuta/o… 🙂

  5. @Twister
    Già, a volte basta questo! 😀

  6. la vita lo sai bene ti viene come viene!!! se ora non soffri un pò come farai ad essere felice quando tutto passerà?!!! perchè passa sempre bisogna solo avere pazienza… misoginia?e a che ti serve?? conosco un tipo che è davvero misogino e ti assicuro che è odioso tanto per le donne (ovviamente)che per gli uomini!!scusa la digressione e buona guarigione!
    e cmq no, l’amore non basta, ahimè!

  7. Grazie Aury! Un abbraccio! =0)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: